PUBBLICATI I BANDI DI CONCORSO DEL SOCIAL FILM FESTIVAL XII EDIZIONE

La dodicesima edizione del Social Film Festival ArTelesia, si apre con la pubblicazione dei nuovi bandi di concorso. Tra le novità il Concorso Nazionale del Cinema Comico finalizzato a promuovere film e cortometraggi che trattano, in chiave umoristica, tematiche diverse.

Il Concorso Internazionale del Cinema Sociale è articolato nei seguenti bandi: School and University, FilmmaKer e Divabili. Queste le tematiche: I CARE – ambiente e sostenibilità; INTEGRAZIONE – rispetto dell’identità etnica e culturale contro ogni forma di discriminazione; IO MI APPARTENGO – rispetto della propria individualità, saper essere oltre ogni apparire, coltivare la propria libertà contro ogni dipendenza; CINELIBRIAMOCI: per favorire la traduzione cinematografica di opere della narrativa italiana e mondiale. Per tutte le categorie è comunque previsto il tema libero. L’evento è promosso dall’Associazione Culturale Libero Teatro, con il patrocinio ed il sostegno di diversi Ministeri, Atenei ed Enti pubblici e privati.

La deadline per l’invio dei lavori seguirà la seguente scansione temporale: Sessione autunnale entro e non oltre il 15 dicembre 2019 per le opere realizzate nell’anno 2019; Sessione primaverile entro e non oltre il 15 aprile 2020 per le opere realizzate da novembre 2019 ad aprile 2020.

Il Social Film Festival si articolerà in diversi eventi: Movie therapy: rassegna di film e cortometraggi presso le strutture sanitarie nel corso dell’anno, Social Film Festival School and University, concorso cortometraggi che vedrà protagonisti in qualità di Giurati migliaia di studenti, Drinkorto, rassegna di film e cortometraggi in diversi locali pubblici della città.  L’evento conclusivo, previsto per il mese di luglio 2020 vedrà protagonisti registi e attori professionisti del panorama cinematografico nazionale e internazionale.

E’ possibile scaricare i bandi e le schede di iscrizione dal sito www.socialfilmfestivalartelesia.it.

L’iscrizione delle opere al concorso è gratuita. I lavori possono essere inviati caricandoli su una piattaforma internet (preferibilmente Vimeo) e inviandone il link al seguente indirizzo di posta elettronica: sffaed12@gmail.com.

Le modalità di preselezione e selezione delle opere, improntate a criteri di originalità, efficacia del tema trattato e qualità tecnica, sono esposte nei bandi di concorso.

Ancora una volta protagonista la diversità intesa come risorsa e ricchezza in una società che tende sempre più alla massificazione culturale e alla deriva sociale.

Il Festival continua grazie all’entusiasmo e alla professionalità di coloro che contribuiscono ogni anno a reinventarlo.

 

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati. Contrassegna il permalink.