Il Festival

Il Festival nasce nel 2008 da un’idea di un giovane diversamente abile, Francesco Tomasiello. La sua matrice sociale si coniuga con una ricerca attenta ed approfondita sul territorio sannita, finalizzata a creare un felice connubio tra cinema e territorio e nell’intento di valorizzare tutte le espressioni artistiche (teatro, musica, fotografia, letteratura) e di diffondere la tradizione culturale del Sannio nel mondo.

Il SOCIAL FILM FESTIVAL ARTELESIA è giunto nel 2017 alla sua decima edizione caratterizzandosi come il più importante evento cinematografico del territorio e uno tra i più rilevanti della Campania.

Il  SOCIAL FILM FESTIVAL ARTELESIA, che si svolge in un’area del territorio campano nel quale bisogna investire in cultura e in turismo culturale, per favorire la valorizzazione del suo grande patrimonio storico-artistico, è un Concorso Internazionale di acclarato valore culturale e sociale: culturale in quanto rende il cinema strumento pedagogico, finalizzato alla formazione delle giovani generazioni; sociale per la speciale “Sezione DiVabili” dedicata al cinema realizzato da registi e attori diversamente abili o che tratti il tema della disabilità.

Il Festival si pregia del Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo, della Regione Campania, della Provincia di Benevento, dell’EPT di Benevento , della Camera di Commercio di Benevento e del Patrocinio Morale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Lavoro, del Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dell’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni razziali, della Film Commission Regione Campania, dell’Università degli Studi del Sannio, dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, dell’Università degli Studi di Salerno, dell’Università UCAM San Antonio de Murçia (Spagna). All’organizzazione della X edizione parteciperanno, come ogni anno, studenti dell’Università delle suddette Università in qualità di Stagisti.

Tanti i nomi dei personaggi che hanno partecipato alle passate edizioni del Social Film Festival, tra questi: Gigi Marzullo, Edoardo Leo, Sebastiano Somma, Antonio Catania, Michele D’Anca, Nunzia Schiano, Ugo Gregoretti, Mimmo Calopresti, Cesare Bocci, Massimo Wertmuller, Maurizio Gemma, Francesco Paolantoni, Sebastiano Somma,Maurizio Casagrande, Emilio Solfrizzi, Christiane Filangieri,Anita Zagaria, Sabrina Paravicini, Pino Quartullo, Ernesto Lama ,Fioretta Mari,Sergio Fiorentini,Lucia Batassa , Gabriele Rossi, Sergio Assisi, Andrea Bosca, Antonella Stefanucci, Alessandro Borghi, Toni Garrani, Daniela Poggi, Angela Curri, Elisabetta Pellini, Serena Iansiti, Antonella Ferrari, Patrizio Rispo, Riccardo Zinna, Denny Mendez…

Negli anni sono stati premiati cortometraggi e film di altissima qualità provenienti da diverse parti del mondo, in una kermesse che ha registrato un’affluenza e un favore sempre crescente da parte del pubblico tanto da richiamare, l’attenzione dei media, stampa, web tv e radio locali, ed in particolare l’intervento di RAI 3 in loco.

Il Festival si caratterizza anche per una serie d’iniziative collaterali quali l’organizzazione di stage, convegni e incontri tra registi, attori ed esperti del settore, studenti che decidono di avvicinarsi al mondo del cinema e appassionati, di mostre d’arte di artisti campani e nazionali, di spazi dedicati alla promozione del turismo e delle risorse del territorio con la presenza di qualificate Aziende sannite.